Anticorpi anti MITOCONDRIO – AMA

La presenza di anticorpi anti mitocondrio a titoli elevati si riscontra nella quasi totalità dei pazienti affetti da cirrosi biliare primitiva; a basso titolo è comune in altre patologie epatiche, come l’epatite cronica attiva e la cirrosi criptogenetica. Esistono diversi autoanticorpi mitocondriali classificati da M1 a M9, alcuni dei quali sono associati alla cirrosi biliare primitiva mentre altri sono rilevabili in diverse patologie dalle miocarditi al LES, allo pseudo Lupus indotto da farmaci.

Settore

Biochimica clinica ed immunologia

Metodica

Immunofluorescenza indiretta

Materiale biologico

Sangue

Raccolta

Prelievo venoso

Provetta o contenitore

Tappo giallo – Provetta CAT Serum Sep Clot Activitor

Modalità di trasporto

Si consiglia di centrifugare il campione e di inviare solo il siero; se non è possibile inviarlo in giornata, conservarlo a +2-8°C fino a tre-quattro giorni. Per periodi più lunghi, congelare a -20°C. Il trasporto può avvenire a temperatura ambiente, ma se nella stagione estiva è consigliato un trasporto a temperatura controllata (+2-8°C). Indicare possibilmente sulla richiesta il n° telefonico del reparto richiedente ed il nominativo di un referente.

Tempi d’elaborazione

3-5 giorni

Valori di base

Anticorpi anti MITOCONDRIO – AMA
Assenti

Unità di misura

Cita l'articolo
Gruppo Guarino . Anticorpi anti MITOCONDRIO – AMA [Internet]. 2020 Mag [cited 2024 Jul 23]. Available from: https://www.guarinolab.it/esami/anticorpi-anti-mitocondrio-ama/