Esame CITOLOGICO di urina

L’esame citologico urinario prevede la ricerca di cellule anomale nelle urine; è un test di fondamentale importanza nella valutazione (screening, diagnosi e follow-up) delle patologie dell’apparato escretore e, in particolare, dei tumori dell’urotelio ureterale e vescicale.
Generalmente viene prescritto in caso di:

– sintomatologia urinaria: ematuria (presenza di sangue nelle urine), pollachiuria (elevata frequenza di piccole quantità di urina), stranguria (difficoltà o intermittenza nella minzione);
– rischio di esposizione (lavorativa) ad agenti cancerogeni;
– dopo terapie con irradiazione della pelvi o cicli di chemioterapia (es. ciclofosfamide);
– monitoraggio di Pazienti in trattamento per neoplasia – che presenta alta frequenza di recidive – dell’urotelio (il rivestimento interno della vescica e delle vie urinarie).

Settore

MICROBIOLOGIA

Metodica

Materiale biologico

Urina

Raccolta

Per la preparazione all’esame richiedere il modulo informativo in laboratorio

Colore provetta

Verde

Modalità di trasporto

I contenitori dei tre giorni vanno conservati a temperatura ambiente (mai superiore a 25° C).

Tempi d’elaborazione

7-9 giorni

Valori di base

Esame CITOLOGICO di urina

Unità di misura

Cita l'articolo
Gruppo Guarino . Esame CITOLOGICO di urina [Internet]. 2020 Mag [cited 2022 Jul 1]. Available from: https://www.guarinolab.it/esami/esame-citologico-di-urina/

Iscriviti alla newsletter!

Resta aggiornato sui nuovi articoli, scopri le offerte dedicate e partecipa in anteprima alle iniziative di ❤ Guarino Solidale