LATTATODEIDROGENASI – S

La LDH è un enzima ubiquitario, quindi incrementi della sua attività sierica possono essere dovuti a cause molteplici, dall’emolisi intravascolare alle leucemie, dal danno epatico (infettivo, tossico o neoplastico) a quello muscolare (muscolo striato o infarto del miocardio) o polmonare (embolia polmonare).

Settore

Biochimica clinica ed immunologia

Metodica

Enzimatico UV

Materiale biologico

Siero

Raccolta

Prelievo venoso

Colore provetta

Giallo

Modalità di trasporto

Se prelevato in provetta con separatore di siero, il campione, tappato e centrifugato entro 1 – 2 ore dal prelievo, può essere conservato fino a 24 ore e trasportato a temperatura ambiente. La refrigerazione a 2 – 8°C estende la stabilità del campione a 3 giorni.

Tempi d’elaborazione

1 giorno lavorativo

Valori di base

LATTATODEIDROGENASI – S (U/L)
da 0 anni a 12 anni 125 – 355
da 12 anni in poi 120- 240

Unità di misura

U/L

Cita l'articolo
Gruppo Guarino . LATTATODEIDROGENASI – S [Internet]. 2020 Mag [cited 2022 Jul 2]. Available from: https://www.guarinolab.it/esami/lattatodeidrogenasi-s/

Iscriviti alla newsletter!

Resta aggiornato sui nuovi articoli, scopri le offerte dedicate e partecipa in anteprima alle iniziative di ❤ Guarino Solidale