ORMONE ANTI-MULLERIANO

L’ormone antimulleriano (AMH) o Mullerian Inhibiting Substance (MIS) è una glicoproteina dimerica che appartiene alla superfamiglia dei Fattori di Crescita (TGF-BETA). L’AMH è essenziale nel feto per la regressione dei dotti mulleriani e lo sviluppo dell’organo sessuale maschile. L’AMH è prodotto dalle cellule del Sertoli testicolari nell’uomo e dalle cellule ovariche nella donna. La produzione di AMH nella donna è di circa 3ng/mL nell’età infantile e 2 ng/mL nell’età adulta, per raggiungere valori nulli con la menopausa. Nell’uomo l’AMH dà valori di circa 50 ng/mL nell’età infantile , poi diventa 2-5 ng/mL in età adulta. Le applicazioni coinvolgono: diagnosi di fertilità ovarica nella donna e di funzionalità gonadica nell’uomo, la diagnosi di pubertà precoce o tardiva e di disordini dello sviluppo sessuale, diagnosi di criptorchidismo e anorchidismo, diagnosi di tumori delle cellule germinali dell’ovaio, pazienti con livelli di LH elevati e con tendenza all’iperinsulinismo.

Settore

Biochimica clinica ed immunologia

Metodica

Immunoenzimatico

Materiale biologico

Siero

Raccolta

Prelievo venoso

Colore provetta

Giallo

Modalità di trasporto

Paziente a digiuno, conservare i campioni a +2° – +8° C per un massimo di 24 ore altrimenti centrifugare, separare il siero e congelarlo a –20° C (trasporto in ghiaccio secco). Evitare scongelamenti ripetuti.

Tempi d’elaborazione

4-8 giorni

Valori di base

ORMONE ANTI-MULLERIANO (ng/mL)
Maschi da 12 anni in poi 0,7 – 2,0
Femmine da 13 anni a 45 anni 1 – 10
Femmine da 45 anni in poi 0 – < 1.0

Unità di misura

ng/mL

Cita l'articolo
Gruppo Guarino . ORMONE ANTI-MULLERIANO [Internet]. 2020 Mag [cited 2022 Dec 9]. Available from: https://www.guarinolab.it/esami/ormone-anti-mulleriano/