Andrositol Test e fertilità maschile

Kissing 2353862 1280

Negli ultimi cinquant’anni la possibilità di una coppia di avere un bambino ha subito una significativa riduzione. Secondo diversi studi la percentuale di milioni di spermatozoi per millilitro si sarebbe quasi dimezzata: circa il 35% dei casi di infertilità ha una causa maschile.

Fino ad oggi l’unico esame disponibile per la diagnosi della fertilità maschile era lo spermiogramma, che valuta la quantità e la mobilità degli spermatozoi. Il nuovo Andrositol Test di Farmares aggiunge a queste informazioni un’importante indicazione sul livello di “energia” degli spermatozoi.

Cos’è lo spermiogramma

Lo spermiogramma è l’analisi del liquido seminale per valutare la qualità degli spermatozoi, mediante la verifica della loro forma, del loro numero e della loro motilità. Si tratta dello strumento principale per valutare la fertilità maschile o confermare il buon esito di una vasectomia.

L’Andrositol Test

L’Andrositol Test (DGN) è un test con brevetto europeo da associare allo spermiogramma che consente di avere un’analisi completa valutando il potenziale di membrana mitocondriale degli spermatozoi determinando l’aspetto qualitativo del liquido seminale. Permette di distinguere, tra campioni identici per lo spermiogramma (ad es. normospermici), quelli carenti in myo-inositolo.

Grazie a questo test è possibile determinare il potenziale di membrana mitocondriale attraverso l’analisi della variazione della motilità progressiva degli spermatozoi dopo stimolazione con myo-inositolo.

Questa molecola, naturalmente presente in alte concentrazioni a livello testicolare, è di fondamentale importanza per una corretta maturazione e quindi per uno sviluppo migliore del seme.

Studi scientifici hanno dimostrato come carenze fisiologiche di myo-inositolo siano responsabili di una scarsa motilità spermatozoaria, di un peggioramento del fluido seminale e di conseguenza di una ridotta capacità fertilizzante. Patologie come il criptorchidismo, ad esempio, caratterizzate dalla mancata produzione di myo-inositolo nel testicolo, presentano tubuli seminiferi privi di cellule germinali e cellule del Sertoli anomale. Grazie all’Andrositol Test è quindi possibile valutare lo stato energetico del seme e indirettamente ottenere un’indicazione sul potenziale di membrana mitocondriale degli spermatozoi, completando in maniera qualitativa le informazioni derivanti dallo spermiogramma standard. Il principio di questo test è quello di stimolare gli spermatozoi con il myo-inositolo per valutare successivamente la variazione della motilità progressiva rispetto al campione non trattato; un aumento percentuale della motilità progressiva del seme dopo trattamento evidenzia una carenza fisiologica di myo-inositolo e conseguentemente con un peggior stato di salute degli spermatozoi in analisi.

Quattro semplici consigli per la fertilità maschile

La fertilità maschile, come buona parte dei vari aspetti della salute di una persona, è strettamente legata a buone abitudini di vita.

Evita il fumo

Il fumo, tra gli innumerevoli effetti avversi, nuoce gravemente sulla fertilità maschile. Fumare inibisce del 20% la produzione di spermatozoi, ne diminuisce la vitalità e favorisce l’insorgenza di anomalie genetiche: ciò riduce la possibilità di concepimento ed aumenta il numero di aborti spontanei.

Non abusare con gli alcolici

Mentre fumare non è mai una buona idea, il consumo moderato di alcool non influisce sulla fertilità maschile. Abusarne, però, può comportare un peggioramento della motilità, della vitalità e della morfologia degli spermatozoi, con danni in particolare alla coda ed una ridotta capacità di fecondazione.

Adotta una vita sessuale sana

Le infezioni sessuali possono portare ad una ridotta fertilità: in uno studio statistico nel 50% dei maschi infertili è stata riscontrata la positività alla Chlamydia. Questo batterio riduce fortemente la capacità fecondativa degli spermatozoi inducendo una reazione anticorpale.

Muoviti di più

Uno stile di vita sedentario, riscontrabile in particolare nei lavoratori che passano diverse ore seduti, può comportare un aumento di temperatura nel basso ventre. Quando l’esposizione ad alte temperature è costante si possono osservare il blocco parziale o totale della produzione spermatica, l’aumento del numero di spermatozoi anomali e la riduzione del numero di spermatozoi mobili.

L’Andrositol Test è da oggi disponibile presso i nostri centri

Per saperne di più sull’Andrositol Test e sulle modalità di preparazione e raccolta dei campioni puoi contattarci telefonicamente, su WhatsApp, via mail o sui nostri social.

Riferimenti

Andrositol Test. Consigli per la fertilità maschile [Internet]. 2017 [Citato il 29 giugno 2020]. Disponibile su: https://www.andrositoltest.it/consigli-fertilita/

Cestari A. Spermiogramma (analisi del liquido seminale) [Internet]. Auxologico. [citato il 29 giugno 2020]. Disponibile su: https://www.auxologico.it/prestazione/spermiogramma-analisi-liquido-seminale

ISS SIDBAE – Settore I – Informatica. Registro Nazionale Procreazione Medicalmente Assistita [Internet]. Infertilità maschile e femminile. 2006 [Citato il 29 giugno 2020]. Disponibile su: http://old.iss.it/rpma/index.php?lang=1&id=131&tipo=17