FERRITINA – S

La ferritina è un composto costituito da molecole di ferro legate all’apoferritina e rappresenta circa il 25% del ferro totale nell’organismo. Svolge un ruolo significativo nell’assorbimento, nel deposito e nel rilascio del ferro. Quale forma di deposito del ferro, rimane nei tessuti fino a che diviene necessaria per l’eritropoiesi. La ferritina viene rilevata nel siero in basse concentrazioni ed è direttamente proporzionale ai depositi di ferro presenti nell’organismo. La sua concentrazione nel siero, se analizzata insieme ad altri fattori quali sideremia, la capacità di legame del ferro ed i depositi tissutali di ferro è di prezioso aiuto nella diagnosi delle anemie. Il dosaggio della ferritina è particolarmente prezioso per distinguere le anemie da carenza di ferro causate da scarsi depositi di ferro da quelle derivanti da un’insufficiente utilizzazione del ferro.

Settore

Biochimica clinica ed immunologia

Metodica

Elettrochemiluminiscenza

Materiale biologico

Siero

Raccolta

n.d.

Colore provetta

Giallo

Modalità di trasporto

Se consegnato entro 8 ore dal prelievo il campione può essere conservato e trasportato a temperatura ambiente (20 – 25°C). Il siero separato è stabile 5 giorni a 2 – 8°C. Per tempi di conservazione superiori è necessario congelare il siero a –20°C e spedire il campione in ghiaccio secco.

Tempi d’elaborazione

1 giorno lavorativo

Valori di base

FERRITINA – S (ng/mL)
Femmine da 12 anni a 65 anni 10 – 150
Maschi da 0 anni a 12 anni 10 – 70
Maschi da 65 anni in poi 20 – 400
Femmine da 0 anni a 12 anni 7 – 70
Femmine da 65 anni in poi 10 – 300
Maschi da 12 anni a 65 anni 20 – 300

Unità di misura

ng/mL

Cita l'articolo
Gruppo Guarino . FERRITINA – S [Internet]. 2020 Mag [cited 2022 Jul 4]. Available from: https://www.guarinolab.it/esami/ferritina-s/

Iscriviti alla newsletter!

Resta aggiornato sui nuovi articoli, scopri le offerte dedicate e partecipa in anteprima alle iniziative di ❤ Guarino Solidale