Winsome Young Happy Beautiful Woman In Red Hairband And White Casual T Shirt, Poses Against Lilac Background, Drinking Coffee In Paper Cup, Enjoying Hot Beverage.

Helicobacter pylori: Comprensione, diagnosi e trattamento

L’H. pylori, o Helicobacter pylori, è un batterio gram-negativo a forma di spirale che colonizza la mucosa dello stomaco umano. Scoperto nel 1982 dallo scienziato australiano Barry Marshall e dal suo collega Robin Warren, l’H. pylori è stato associato a numerose patologie gastrointestinali tra cui la gastrite, l’ulcera peptica e il cancro allo stomaco. In questo articolo esploreremo l’H. pylori, analizzando i suoi sintomi, i metodi diagnostici, le possibili complicazioni e le opzioni di trattamento disponibili. Inoltre, forniremo consigli pratici per prevenire e gestire l’infezione da H. pylori.

Sintomi e manifestazioni dell’H. pylori

L’infezione da H. pylori può manifestarsi in diversi modi e può variare da individuo a individuo. Alcune persone possono essere asintomatiche, mentre altre possono soffrire di sintomi gastrointestinali fastidiosi. I sintomi comuni associati all’H. pylori includono:

  • Dolore addominale: Questo è uno dei sintomi più comuni dell’infezione da H. pylori. Il dolore addominale può essere localizzato nella parte superiore dell’addome e può peggiorare a stomaco vuoto o durante la notte.
  • Gastrite: L’infezione da H. pylori è una delle cause principali della gastrite, un’infiammazione della mucosa dello stomaco. La gastrite può causare sintomi come bruciore di stomaco, nausea e vomito.
  • Ulcere peptiche: H. pylori è strettamente correlato allo sviluppo di ulcere peptiche, ovvero lesioni aperte che si formano sulla mucosa dello stomaco o del duodeno. Le ulcere peptiche possono causare dolore intenso e sanguinamento, se non trattate adeguatamente.
  • Reflusso gastroesofageo: Alcune persone con infezione da H. pylori possono sviluppare reflusso gastroesofageo, una condizione in cui il contenuto dello stomaco risale nell’esofago, causando bruciore di stomaco e disagio.
  • Anemia: In casi gravi di infezione da H. pylori il batterio può interferire con l’assorbimento del ferro, che può sfociare in anemia.

Diagnosi dell’H. pylori

La diagnosi tempestiva dell’infezione da H. pylori è cruciale per prevenire complicazioni a lungo termine. Ci sono diversi metodi diagnostici disponibili, tra cui:

  1. UBT ovvero Test del respiro all’urea: Questo test è innocuo e altamente accurato. Il paziente beve un liquido contenente urea marcata con carbonio, e se H. pylori è presente nello stomaco il batterio convertirà l’urea in anidride carbonica, che verrà rilevata nel respiro del paziente.
  2. Test del sangue: Questo test misura la presenza di anticorpi specifici contro H. pylori nel sangue del paziente. È importante notare che questo test può rilevare solo l’infezione regressa o presente e non può distinguere tra le due.
  3. Biopsia endoscopica: Durante una gastroscopia il medico può prelevare campioni di tessuto dalla mucosa dello stomaco per esaminarli al microscopio alla ricerca di segni di infezione da H. pylori.
  4. Test delle feci: Questo test è utile soprattutto nei bambini, poiché raccoglie campioni di feci per la ricerca dell’antigene di H. pylori.

Il nostro consiglio è di sottoporsi, se necessario, all’Urea Breath Test. L’esame, totalmente indolore, dura solo venti minuti e non richiede particolari preparazioni.

Scopri di più sul nostro UBT: facile, veloce e accurato!

Complicazioni dell’H. pylori

Se non trattata l’infezione da H. pylori può portare a gravi complicazioni. Alcune di queste includono:

  • Ulcere perforate: Le ulcere peptiche non trattate possono perforarsi attraverso la parete dello stomaco o del duodeno, causando una condizione potenzialmente letale chiamata peritonite.
  • Emorragie gastrointestinali: Le ulcere peptiche possono sanguinare, portando a vomito di sangue o feci scure e al rischio di anemia acuta.
  • Carcinoma gastrico: L’infezione da H. pylori è un fattore di rischio significativo per lo sviluppo di tumori allo stomaco. Sebbene sia una complicazione rara, è fondamentale prendere sul serio la presenza dell’infezione e sottoporsi a un trattamento adeguato.

Trattamento dell’H. pylori

L’infezione da H. pylori è trattabile con successo. La terapia standard consiste in una triplice combinazione che include:

  1. Inibitori della pompa protonica (IPP): Farmaci come l’omeprazolo o il pantoprazolo riducono l’acidità dello stomaco, aiutando a guarire le ulcere e riducendo l’infiammazione.
  2. Antibiotici: Gli antibiotici, come l’amoxicillina o la claritromicina, eliminano l’H. pylori dallo stomaco.
  3. Antimicrobici: Alcuni regimi terapeutici includono farmaci antimicrobici come il metronidazolo.
Icona Attenzione

A seguito della resistenza del batterio agli antibiotici e di eventi avversi non trascurabili emersi dagli studi svolti le linee guida più recenti raccomandano di basare la scelta della cura tenendo conto delle condizioni di salute e dell’area geografica di residenza della persona da curare. Se soffri un’infezione da Helycobacter pilori contatta il tuo medico di famiglia per sviluppare insieme una terapia efficace. Assumi farmaci solo su consiglio o prescrizione medica.

Il trattamento dura generalmente due settimane e, se seguito correttamente, ha un’alta percentuale di successo nel debellare l’infezione. Un UBT di conferma può essere effettuato a partire da un mese dal termine della terapia.

Prevenzione e consigli

L’infezione da H. pylori può colpire chiunque, tuttavia alcuni semplici – ma non per questo meno efficaci – suggerimenti possono aiutare a ridurre il rischio di contrarre il batterio:

  • Igiene: Lavarsi le mani prima di mangiare e dopo essere stati in luoghi affollati o poco igienici può aiutare a prevenire l’infezione.
  • Cottura adeguata degli alimenti: Assicurarsi che la carne sia ben cotta può aiutare a evitare l’ingestione di H. pylori presente nei cibi contaminati.
  • Evitare l’uso eccessivo di antibiotici: L’abuso di antibiotici può causare squilibri nella flora batterica dello stomaco, favorendo l’insorgenza di infezioni come l’H. pylori.
  • Migliorare lo stile di vita: Adottare una dieta sana ed equilibrata, evitare il fumo e moderare il consumo di alcol può aiutare a mantenere il sistema immunitario forte.

Conclusioni

L’infezione da Helicobacter pylori può causare una serie di problemi gastrointestinali e persino complicazioni gravi. Tuttavia la diagnosi precoce e il trattamento adeguato possono aiutare a prevenire le conseguenze negative a lungo termine. Se si sospetta di avere un’infezione da H. pylori o si manifestano sintomi gastrointestinali persistenti, è essenziale consultare un medico per una valutazione accurata e un piano di trattamento appropriato. La consapevolezza e la prevenzione sono fondamentali per mantenere uno stomaco sano e una buona qualità di vita.

Riferimenti

Vakil N. Infezione da Helicobacter pylori [Internet]. Manuale MSD, versione per i pazienti. [cited 2023 Jul 24]. Available from: https://www.msdmanuals.com/it-it/casa/disturbi-digestivi/gastrite-e-malattia-ulcerosa-peptica/infezione-da-helicobacter-pylori

Istituto Superiore di Sanità. Infezione da Helicobacter pylori [Internet]. ISSalute. 2018 [cited 2023 Jul 24]. Available from: https://www.issalute.it/index.php/la-salute-dalla-a-alla-z-menu/h/helicobacter-pylori

Saleem N, Howden CW. Update on the management of Helicobacter pylori infection. Curr Treat Options Gastroenterol [Internet]. 2020 [cited 2023 Jul 24];18(3):476–87. Available from: http://dx.doi.org/10.1007/s11938-020-00300-3

Shah SC, Iyer PG, Moss SF. AGA clinical practice update on the management of refractory Helicobacter pylori infection: Expert Review. Gastroenterology [Internet]. 2021 [cited 2023 Jul 24];160(5):1831–41. Available from: https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/33524402/

Katelaris P, Bazzoli F, Cohen H, Fock KM, Gemilyan M, Malfertheiner P, et al. Helicobacter pylori [Internet]. 2021. Available from: https://www.worldgastroenterology.org/UserFiles/file/guidelines/helicobacter-pylori-english-2021.pdf

Immagine di copertina di user18526052 su Freepik.

Cita l'articolo
Fiore A. Helicobacter pylori: Comprensione, diagnosi e trattamento [Internet]. 2023 Lug [cited 2024 Mar 1]. Available from: https://www.guarinolab.it/blog/helicobacter-pylori-comprensione-diagnosi-e-trattamento/