12 Maggio 2020 Gruppo Guarino Esami

COMPLEMENTO – fattore C3 – S

Il C3 è una proteina del complemento e rappresenta un fattore comune sia alla via classica che alla via alternativa di attivazione. Il suo dosaggio viene utilizzato per valutare lo stato di attivazione della via comune del complemento e nel monitoraggio della fase acuta. La concentrazione di C3 è aumentata in corso di patologie infiammatorie; è invece diminuita in presenza di deficit congenito ed in tutte le situazione di consumo del complemento per attivazione continua quali malattie autoimmuni (LES e sindrome di Sjogren) o malattie da immunocomplessi come la glomerulonefrite poststreptococcica e membranoproliferativa o l’endocardite batterica subacuta. Il dosaggio del fattore C3 convertito offre il più efficace inquadramento della attivazione del C3 in vivo.

Settore

Biochimica clinica ed immunologia

Metodica

Immunoturbidimetrico

Materiale biologico

Siero

Raccolta

Prelievo venoso

Colore provetta

Giallo

Modalità di trasporto

I campioni una volta centrifugati e separati deveno essere conservati e trasportati in contenitore refrigerato alla temperatura di +2 – 8°C entro 24/48 ore dal prelievo.

Tempi d’elaborazione

1 giorno lavorativo

Valori di base

COMPLEMENTO – fattore C3 – S (mg/dL)
90.0 – 180.0

Unità di misura

mg/dL

Cita l'articolo
Gruppo Guarino . COMPLEMENTO – fattore C3 – S [Internet]. 2020 Mag [cited 2022 Dec 9]. Available from: https://www.guarinolab.it/esami/complemento-fattore-c3-s/