TESTOSTERONE libero – S

Il testosterone rappresenta il principale ormone maschile ed è prodotto dalle cellule di Leydig del testicolo. Determina i caratteri sessuali secondari del maschio, stimola la spermatogenesi ed il trofismo dei testicoli. La misurazione del testosterone è indicata nel soggetto prepubere per individuare iperfunzione delle surrenali o delle gonadi (pubertà precoce), nel maschio per individuare ipogonadismo, nella donna per studiare le cause di irsutismo. Il dosaggio del testosterone libero è rilevante dato che solamente la quota libera dell’ormone produce gli effetti sui tessuti bersaglio.

Settore

Biochimica clinica ed immunologia

Metodica

Chemiluminescenza

Materiale biologico

Siero

Raccolta

Prelievo venoso Il paziente deve presentarsi a digiuno. Si consiglia di specificare la diagnosi.

Provetta o contenitore

Tappo giallo – Provetta CAT Serum Sep Clot Activitor

Modalità di trasporto

Se consegnato entro 8 ore dal prelievo il campione può essere conservato e trasportato a temperatura ambiente (< 25°C). Il siero separato è stabile 3 giorni a 2 – 8°C. Per tempi di conservazione superiori è necessario congelare il siero a –20°C e spedire il campione in ghiaccio secco.

Tempi d’elaborazione

4 giorni lavorativi

Valori di base

TESTOSTERONE libero – S (pg/mL)
da 0 anni a 12 anni 1.00 – 4.00
Maschi da 12 anni in poi 12.1 – 51.7
Femmine da 12 anni in poi 0.30 – 7.9

Unità di misura

pg/mL

Cita l'articolo
Gruppo Guarino . TESTOSTERONE libero – S [Internet]. 2020 Mag [cited 2024 Jul 15]. Available from: https://www.guarinolab.it/esami/testosterone-libero-s/