Streptococcus Pyogenes E Bambini

Streptococcus pyogenes e bambini

Lo Streptococcus pyogenes, anche noto come streptococco β-emolitico di gruppo A, è un batterio Gram positivo di forma sferica che può causare diversi tipi di infezioni che possono evolvere in patologie anche gravi, tra cui la faringite streptococcica e l’impetigine. L’infezione batterica può colpire chiunque, ma è particolarmente comune nei bambini.

Box Info

I batteri sono classificabili, tra le altre, in due macrocategorie, Gram positivi e Gram negativi, basate sulla loro risposta alla colorazione di Gram, una tecnica di laboratorio che permette di distinguere i due tipi di batteri in base alla struttura della parete cellulare.

Questa divisione è molto importante poiché i batteri Gram positivi sono generalmente più sensibili agli antibiotici e sono responsabili di molte infezioni comuni, mentre i batteri Gram negativi sono spesso associati a infezioni più gravi.

Lo Streptococcus pyogenes si trova tipicamente nella gola, nella mucosa genitale, nel retto e sulla pelle degli individui e può causare malattie come faringite, febbre reumatica, cardiopatia reumatica e scarlattina. La trasmissione del batterio può avvenire tramite inalazione, contatto cutaneo o contatto con oggetti contaminati. L’incidenza dell’infezione è maggiore nei bambini e nei preadolescenti rispetto agli adulti, con un rischio 40/60 volte maggiore a seguito di infezione da varicella infantile.

Sintomi dell’infezione da Streptococcus pyogenes

Il sintomo principale di un’infezione da S. pyogenes è la faringite – gola infiammata, febbre, astenia e cefalea – con un periodo di incubazione di circa tre giorni, a cui possono seguire altre manifestazioni, tra cui vomito e nausea. Può causare un’eruzione cutanea rossa e pruriginosa, chiamata piodermite o impetigine. L’impetigine può comparire su diverse parti del corpo, tra cui il viso, le braccia e le gambe. Se non trattata correttamente può causare complicazioni gravi, tra cui:

  • Febbre reumatica: una malattia infiammatoria che colpisce il cuore, le articolazioni e il sistema nervoso
  • Glomerulonefrite acuta post-streptococcica: una malattia renale che può causare danni permanenti ai reni
  • Cellulite: un’infezione della pelle che può causare gonfiore, rossore e dolore
  • Fascite necrotizzante: un’infezione batterica grave che può causare la morte dei tessuti.

L’infezione è attualmente al centro di un dibattito scientifico legato ai PANDAS (pediatric autoimmune neuropsychiatric disorders associated with streptococcal infections ovvero disturbi neuropsichiatrici infantili autoimmuni associati ad infezioni da streptococco), che collegherebbe lo Streptococcus pyogenes all’insorgenza di un disturbo ossessivo-compulsivo e alla Sindrome di Tourette nei bambini. I PANDAS non sono malattie riconosciute e sono basate su studi osservazionali condotti negli Stati Uniti.

Prevenzione dell’infezione da Streptococcus pyogenes

La prevenzione è dettata dalle usuali regole di igiene personale e sociale:

  • Lavarsi le mani regolarmente con acqua e sapone
  • Coprire il naso e la bocca quando si starnutisce o tossisce
  • Evitare di condividere oggetti personali, come spazzolini da denti o bicchieri.

La diffusione del batterio è maggiore nei luoghi ad alta frequentazione di bambini, come scuole e parchi giochi.

Diagnosi e trattamento dell’infezione da Streptococcus pyogenes

La diagnosi viene solitamente effettuata tramite un tampone faringeo o un campione di sangue. La terapia d’elezione è antibiotica con penicillina o derivati e dura dieci giorni.

Icona Attenzione

Come sempre in caso di assunzione di farmaci è importante seguire le indicazioni del medico e completare il ciclo di antibiotici prescritto, anche se i sintomi migliorano prima della fine del trattamento.

Conclusioni

L’infezione da Streptococcus pyogenes può causare sintomi anche molto gravi, ma per proteggersi è sufficiente adottare misure preventive basilari come l’igiene personale e la copertura della bocca e del naso quando si starnutisce o si tossisce.

Riferimenti

Simone R. Colorazione di Gram: distinguere e classificare i batteri [Internet]. Microbiologia Italia. 2023 [cited 2023 Apr 13]. Available from: https://www.microbiologiaitalia.it/microscopia/colorazione-di-gram-distinguere-e-classificare-i-batteri/

Bush LM, Vazquez-Pertejo MT. Infezioni streptococciche [Internet]. Manuali MSD Edizione Professionisti. 2021 [cited 2023 Apr 13]. Available from: https://www.msdmanuals.com/it-it/professionale/malattie-infettive/cocchi-gram-positivi/infezioni-streptococciche

EpiCentro. Streptococcus pneumoniae – Sorveglianza dell’Antibiotico-Resistenza – AR-ISS [Internet]. Iss.it. 2019 [cited 2023 Apr 13]. Available from: https://www.epicentro.iss.it/antibiotico-resistenza/ar-iss-rapporto-streptococcus-pneumoniae

La Placa M. Principi di Microbiologia Medica. 14th ed. Bologna, Italy: Società Editrice Esculapio; 2014

Cita l'articolo
Fiore A. Streptococcus pyogenes e bambini [Internet]. 2023 Apr [cited 2024 Apr 14]. Available from: https://www.guarinolab.it/blog/streptococcus-pyogenes-e-bambini/